Sito più bello - www.sitipiubelli.it
Puglia e dintorni
Puglia e dintorni
Il Teatro
Il Teatro
Le sale congressi
Le sale congressi

Mamre vi offre

RistoranteRistorante
PuliziaPulizia
PhonPhon
Solo camere con bagnoSolo camere con bagno
No smoking roomsNo smoking rooms

MATERA 

Matera dista solo 20 km, è nota anche come la città dei Sassi, proprio per la peculiarità e l'unicità del suo centro storico, non a caso è stata dichiarata patrimonio dell’UNESCO.

Diventata ancora più famosa grazie al film di  Mel Gibson, “The Passion”, in cui le scene salienti della passione di Cristo, sono state proprio girate nei sassi.

Con i suoi luoghi di interesse, le chiesi rupestri, i musei, le sue tradizioni popolari e le diverse manifestazioni che si svolgono nel corso dell'anno, dispone di un'offerta culturale piuttosto variegata. es. Il presepe Vivente, che si tiene solitamente nei giorni seguenti il natale; la festa patronale della madonna della Bruna il 2 luglio.

 

ALBEROBELLO 

Alberobello, la famosa città dei trulli, è a tre quarti d’ora circa dal nostro paese,

La storia di questi edifici molto particolari è legata ad eventi storici passati, nel XV secolo per l’esattezza, in cui venne imposto ai contadini inviati in queste terre di edificare a secco, senza l’utilizzo della malta, le loro abitazioni, in modo che esse potessero configurarsi come costruzioni precarie, di facile demolizione.

Dovendo quindi utilizzare soltanto pietre, i contadini trovarono nella forma rotonda con tetto a cupola autoportante, composto di cerchi di pietre sovrapposti, la configurazione più semplice e solida. I tetti a cupola dei trulli sono abbelliti con pinnacoli decorativi, la cui forma è ispirata a elementi simbolici, mistici e religiosi.

 

LE GROTTE DI CASTELLANA 

Le grotte di Castellana sorgono a meno di 500 metri dalla città di Castellana Grotte, a 12 km circa da Alberobello.

L'itinerario più lungo, richiede due ore e si sviluppa per 3 km, tra caverne e voragini dai nomi mitologici o fantastici. L'ingresso naturale è costituito da un'enorme voragine a cielo aperto, profonda una sessantina di metri, denominata la Grave.

La Grotta Bianca, ha sicuramente bisogno di una menzione particolare, è definita la più bella grotta del mondo, luminosa e splendente. Tutto costituito da splendide concrezioni stalattitiche e stalagmitiche e da gallerie intercalate dall'aprirsi di improvviso di stupende caverne.

 

POLIGNANO 

Polignano a mare, è un incantevole paese del barese, a 50 minuti circa dal nostro centro urbano.

Di notevole interesse naturalistico per le sue grotte marine, famoso per il suo bellissimo e caratteristico  centro storico, in cui sono ben visibili i resti della dominazione romana, come il ponte della via Traiana, tuttora percorribile, che attraversa Lama Monachile, la profonda insenatura immediatamente a nord del centro storico.

Dal 2008 ospita la gara internazionale di tuffi dalle grandi altezze organizzata da Red Bull, la manifestazione prevede che gli atleti si tuffino da una piattaforma costruita per l'occasione a 24 metri di altezza sul pelo dell'acqua.

 

TRANI 

La città di Trani, soprannominata la "perla dell'Adriatico", dista  un'ora circa dal nostro centro.

Per via della sua storia millenaria, Trani è definita città d'arte, e vanta  un ampio patrimonio artistico e architettonico, oltre alla famosa Cattedrale sul mare e al Castello Svevo, la città è ricca di chiese e monasteri, oltre che di pregevoli palazzi storici.

Di grande bellezza è anche il porto turistico, anch'esso di origini molto antiche, che fa da cornice alle altre bellezze artistiche della città.

 

 

 

CASTEL DEL MONTE 

“Castel del Monte possiede un valore universale eccezionale per la perfezione delle sue forme, l'armonia e la fusione di elementi culturali venuti dal Nord dell'Europa, dal mondo Musulmano e dall'antichità classica. È un capolavoro unico dell'architettura medievale, che riflette l'umanesimo del suo fondatore: Federico II di Svevia.”

E’ questa la motivazione che nel 1996, ha portato il Comitato del Patrimonio Mondiale UNESCO ad inserire nella World Heritage List il castello, fatto realizzare da Federico II di Svevia  nel 1240 circa.
L'unico dato certo sul castello, anche se alcuni studiosi non lo considerano castello,  è che nel 1240 fossero in corso a Castel del Monte dei lavori, sul cui andamento Federico chiedeva peraltro di avere frequenti aggiornamenti. Sulla natura di tali opere, se in altre parole fossero di fondazione o di completamento, la critica appare discorde.

Come non sono chiari i motivi e l’utilizzo che del castello si è fatto in passato, numerose sono le teorie, a  volte bizzarre, che ne sono venute fuori.